Vitamine naturali inverno? L’inverno è la stagione in cui il nostro organismo è maggiormente esposto a rischi di contrarre raffreddori e altre malattie. In parte a causa dello stress psico-fisico a cui siamo sottoposti con conseguente abbassamento delle difese immunitarie, in parte a causa del fatto che rispetto alle stagioni più calde in inverno ci muoviamo meno e ci prendiamo meno cura di noi stessi.

Attraverso gli alimenti possiamo fare scorta di vitamine importanti che ci aiutano in vari modi a combattere questi disturbi tipicamente invernali

Vitamine naturali inverno

Cerchiamo di capire prima di tutto cosa sono le vitamine: si tratta di composti organici che rientrano nella categoria dei micronutrienti. L’organismo umano non è in grado di sintetizzarle e quindi deve necessariamente assumerle dall’esterno attraverso gli alimenti.

Vediamo ora quali vitamine naturali inverno sono particolarmente importanti e dove possiamo trovarle.

Vitamina A

E’ una vitamina liposolubile e contribuisce ai naturali processi di rinnovamento e crescita dei tessuti. Ne sono particolarmente ricchi alimenti di origine animale quali il latte, i formaggi, le uova e il burro. Il fegato è una grossa fonte di vitamina A.

Vitamine naturali inverno del gruppo B

Le vitamine del gruppo B sono otto e rappresentano la maggior parte delle vitamine idrosolubili. Le funzionalità garantite dalle vitamine di questo gruppo sono inerenti soprattutto ad un organo importante come il fegato e al sistema nervoso.

Inoltre, il loro ruolo chiave consiste nella trasformazione dei carboidrati in glucosio e nel metabolismo di lipidi e proteine.

Presente in prevalenza in alimenti di origine animale, come carne, pesce, uova, può essere assunta anche attraverso fonti vegetali. In particolare, cereali integrali, soia, legumi, asparagi e noci ne contengono discrete quantità. L’assorbimento delle vitamine di questo gruppo, inoltre, può essere ostacolato da un abuso di alcuni alimenti, quali caffè, alcolici e zucchero.

Vitamina C

Importante in inverno per la sua azione antinfiammatoria e per la sua azione protettiva nei confronti dei danni ossidativi provocati dai radicali liberi, è infatti in grado di aumentare le difese immunitarie proteggendo da attacchi di virus e batteri.

La si trova nei vegetali freschi e negli agrumi, possiamo quindi farne scorta mangiando arance, pompelmi, limoni e anche kiwi. Una curiosità: il fumo di sigaretta causa un abbassamento dei livelli di vitamina C nel sangue.

Vitamina D

La vitamina D è un regolatore del metabolismo del calcio e del fosforo nell’organismo in quanto ne stimola l’assorbimento, per cui è un’alleata per la salute delle ossa e denti.

È contenuta principalmente nel fegato del merluzzo, nei pesci grassi come il salmone, nel latte, nel burro e nelle uova, ma anche nei funghi freschi, nell’avocado, nella rucola, nei broccoli.

L’esposizione al sole ne determina la sintesi da parte del nostro organismo, ma in inverno, quando le possibilità di usufruire dei raggi solari sono scarse, conviene assicurarsi di assumerla attraverso questi alimenti.

Vitamina E

Questa vitamina è un potente antiossidante, è infatti in grado di neutralizzare i radicali liberi ed ha effetto protettivo sul sistema cardiocircolatorio.

E’ contenuta in alcuni vegetali come spinaci ed asparagi ed essendo una vitamina liposolubile come la A e la D, il suo assorbimento è favorito dai grassi, è bene quindi utilizzare un buon olio extravergine d’oliva.

Vitamina K

Interviene nei processi di coagulazione del sangue. Possiamo assumerla consumando ortaggi a foglia verde come spinaci, verza, lattuga, prezzemolo, ma anche cavolo, piselli, cereali.

Chi utilizza farmaci anticoagulanti dovrebbe limitare il consumo di questi cibi poiché la vitamina K in essi contenuta potrebbe ostacolare il loro effetto.

La flora batterica intestinale è in grado di sintetizzarla, quindi mantenere un buon equilibrio nei batteri del nostro tratto digerente aiuta senz’altro a usufruire al meglio di questa vitamina.

La natura ci aiuta con queste vitamine naturali ma non è sufficiente: il benessere é un lavoro a 360 gradi che deve accompagnarci ogni giorno.